Coloro che professano che un unico Dio è l’artefice di tutte le cose e la fonte dalla quale promanano tutte le acque dell’autentica sapienza, con il loro canto all’unisono, […] in consonanza perfetta, lodano il medesimo Dio e gettano le fondamenta della dimora mondana.

F. Zorzi, De harmonia mundi totius cantica tria, I, I, 2

Page 3 of 3